! NUOVO ALBUM OUT NOW !

Album strike havana - kingston - ferrara - newyorkUn viaggio immaginario tra l’Havana, Kingston, Ferrara e New York, portando a spasso una musica che mescola la canzone d’autore italiana, le ritmiche e le sonorità caraibiche e latine , il funky, il jazz e la grande tradizione dub che tra le sapienti mani di Dennis Bovell trasforma i dieci brani in sognanti live dub session.
Un disco che è una vera e propria miscela di generi, tradizioni e culture: quella che i Mano Negra di Manu Chao definirono patchanka e che l’Italia ha imparato a conoscere grazie soprattutto agli Strike, dal 1986 sulla scena ed ora di nuovo in pista con un doppio album che è l’ennesima svolta creativa ma , allo stesso tempo, la sintesi perfetta di un percorso musicale lungo quasi tre decenni.
Havana-Kingston-Ferrara-NewYork il titolo scelto per l’album doppio – in uscita il 7 aprile 2015 sulle piattaforme digitali – proprio a voler sottolineare fin da subito la natura eclettica e multiforme di un lavoro che svela e riassume, traccia dopo traccia, le esperienze vissute dalla band emiliana nel corso di una vita on the road. “E’ un disco nato in studio di registrazione – spiega la band – e scritto con la massima libertà compositiva: volevamo fare tabula rasa del passato, tracciare una nuova rotta su un foglio bianco. Ne è derivata una miscela di suoni e di linguaggi che abbiamo assorbito nel nostro girovagare per il mondo e per i palchi. E probabilmente, mai come questa volta, ne hanno guadagnato le canzoni: Havana-Kingston-Ferrara-NewYork ha il sapore tutto italiano della melodia ‘pop’, intrecciata con il gusto per il reggae, il funky e la musica latina che da sempre ci contraddistingue”.

ACQUISTA L’ALBUM SU:

Nero – bianco mai più divisi da questo scompenso perchè lo scontro può essere incontro quando tu proverai a cercare un senso.

— Strike —

ABOUT STRIKE BAND

Gli Strike sono la storia, sono la miglior rappresentazione della scena italiana di ieri e di oggi, di un mondo, quello underground, che ancora li ringrazia, che ancora li elegge primi in una classifica inesistente e contemporanea.

Dal 1986 sulla scena, anni passati ad inventare, a deteriorare pregiudizi e musicalità ricorrenti, gli Strike, senza ombra di dubbio, in Italia hanno inventato e diffuso quella miscela esplosiva di culture e sonorità che la Mano Negra, oltralpe, definì Patchanka.

Genialmente geniali, casinisti di un pensiero che con il tempo non tende a rimarginarsi, a smettere di suonare, grazie alla loro innovativa selettività sono nate negli anni band che oggi raccolgono i frutti di una vita e che li ha portati a copiare o prendere spunto dai primi nati, dai primi arrivati dal punto di vista musicale e mentale. Troppo impegnati a suonare ad ogni occasione, hanno sempre avuto poco tempo per fermarsi in studio a registrare: le chiamano ‘live band’, e spesso hanno un destino fottuto.

Infiniti gli artisti con cui hanno condiviso il palco tra cui Mano Negra, Wailers, Elmer Food Beat, Babylon Fighters, Les Casse Pieds, Vinicio Capossela, Mau Mau, Africa Unite, Sergio Messina e 99 Posse, Aereoplani Italiani, Fratelli di Soledad , Persiana Jones, Ritmo Tribale, Isola Posse, Vallanzaska, Giuliano Palma, Ustmamò, Statuto, Afterhours, guadagnandosi la stima e il rispetto di chiunque, a partire da chi ha visto il proprio battesimo al loro fianco come i Modena City Ramblers, passando per Roy Paci, ai tempi dirompente tromba dei Persiana Jones, per arrivare a Manu Chao e tutta la Mano Negra.

Le loro tracce discografiche hanno lasciato un segno profondo; dopo il primo 45 giri (1987) seguono i due ep “Scacco al re” (1988) e “Croci&Cuori” (1990) ,la partecipazione alla compilation “Rappamuffin’ d’Azione” (1992) e l’album “La Grande Anima” (1992) che fanno del combo ferrarese una delle band di riferimento della scena alternativa per un oltre un decennio. Una band di culto che pare non risentire del passare degli anni e delle tante pause di riflessione passando energia e messaggio di generazione in generazione come ha testimoniato la recente esibizione in occasione dell’inaugurazione del “Parco Joe Strummer” a Bologna nel luglio 2013 in compagnia di Manu Chao, Fermin Muguruza, Banda Bassotti, Modena City Ramblers e Punkreas.

Gli Strike hanno appena concluso con successo la campagna di crowfounding attraverso la community del MusicRaiser per realizzare il nuovo doppio album “HAVANA-KINGSTON-FERRARA-NEW YORK” : dieci tracce sostenute dalle radici della Grande Anima, dove la canzone d’autore italiana incontra le ritmiche e le sonorità caraibiche con ospiti di grande livello come Forelock e Skarra Mucci. Dieci tracce trasformate in preziose ‘live session dub version’ dalla maestria di Dennis Bovell, Delamix, Dj Afghan e Prince Gambino.

Il singolo “A mio modesto parere/Parere Dub” e il relativo video clip presentato in esclusiva su Repubblica.it il 18 febbraio 2015 anticipano l’album “HAVANA-KINGSTON-FERRARA-NEW YORK” che uscirà ufficialmente il 7 aprile 2015.

Eccola qui tequila bum band tutti “stonati” che male c’è se non ti va è solo peggio per te questa è la tequila bum band.

— Strike —

Strike Blog

Storie di vita, viaggi, amicizie e musica.

  • Recensione di Faustiko Murizzi

    17 Lug 0 Comments

    Era il 1992 quando i ferraresi Strike davano alle stampe il loro ultimo lavoro discografico, quindi ben 23 anni che mancavano dalle scene facendo i conti. Se poi non calcoliamo

    Read More →

  • Nuova recensione di Tony Face

    17 Lug 0 Comments

    Niente male il viaggio che ci propongono i ferraresi Strike (storica band attiva dal 1986 e tornata recentemente sulla scena dopo una lunga pausa): dai ritmi latini cubani a quelli

    Read More →

  • Il concerto del 25 Aprile

    25 Apr 0 Comments

    Grazie per ieri sera…grazie alla vecchia guardia…a Mirabello presente…la nostra famiglia…Grazie a chi è venuto da Milano…Vicenza e Genova…con prole al seguito…rispetto!…Grazie ai tanti giovani che ci hanno riempito di

    Read More →

Te ne sei perso qualcuno?

Leggi tutti gli articoli

Ogni giorno di sole deve essere nostro!

— Strike —

Portraits

Immagini tra storia e futuro con "target" Strike

A mio modesto parere qualcosa non va!

— Strike —

Video




Iscriviti alla newsletter

Inserisci il tuo Nome ed Email per rimanere informato sul mondo Strike!

Sei solo un oggetto dei miei occhi, sei solo una scheggia dentro me!

— Strike —

Contatti

Per informazioni contatta Strike

Loading

Back to Top